“E’ proprio ciò di cui stiamo parlando?”


Seminario comunicazione efficace

“Non si può non comunicare. […]” P. Watzlawick et al. così iniziava a descrivere la sequenza assiomatica nella sua opera “Pragmatica della comunicazione umana”. La domanda intorno alla quale ci piacerebbe ragionare è sul come comunichiamo. Di cosa effettivamente stiamo parlando quando parliamo e/o narriamo e/o ci relazioniamo con il mondo esterno.
La prima condizione del linguaggio è la conquista di uno spazio di azione condiviso; l’uomo, infatti, prima di narrare la sua storia, sembrerebbe avere avuto la capacità di percepire quanto il mondo fosse organizzato in storie e in che modo.

Comunicare in modo efficace non può non tener conto quindi della funzione che assume il comunicare; del contesto, della relazione, della cultura, del contenuto (informazione).

Con l’idea di approfondire e confrontarci sui temi sopradescritti, avranno inizio una serie di incontri teorico-esperenziali rivolti a coloro che sono interessati all’argomento.

Annunci